Renato Sanches, resti o te ne vai? Roma e PSG hanno deciso

Lorenzo Zucchiatti
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Non finirà mai di sorprendere la parabola discendente che ha avuto in carriera Renato Sanches. Da ragazzino prodigio nel Benfica, pronto a dominare nell’elite del calcio mondiale e giocare al fianco di Ronaldo in nazionale, a flop totale in tutte le sue esperienze in giro per l’Europa, dal Bayern al PSG fino alla Roma. Condizionato dagli infortuni, la scommessa di Tiago Pinto non ha portato i risultati sperati, con addirittura l’episodio di Bologna che ha visto Mourinho toglierlo dal campo dopo neanche un quarto d’ora dal suo ingresso in campo. La domanda sorge spontanea: caro Renato, resti o te ne vai?

Roma lo mette alla porta, Besiktas in pressing: cosa manca?

Una domanda che avrà presto una risposta, visto che alla permanenza c’è solo un alternativa: il mercato in Turchia chiude il 9 febbraio, e il Besiktas rimane in pressing per portarlo subito nella capitale. Come riporta Nicolò Schira, Roma e PSG hanno già deciso, con la prima che ha dato il via libera alla sua partenza, non rientrando più nei piani del club, e il secondo che accetterebbe con favore il fatto di girarlo nuovamente in prestito in altra squadra. Cosa manca? Che Renato Sanches si convinca della destinazione, e su questo lavorerà nelle prossime ore l’allenatore dei bianconeri Santos.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana