Europei 2024: chi passa i Gironi e chi può vincere

Manca pochissimo, l’attesa è quasi terminata: gli Europei 2024 stanno per partire. Si comincia il 14 giugno e si finisce un mese dopo, Paese ospitante la Germania con gara inaugurale prevista a Monaco di Baviera e finale a Berlino. 

Redazione
4 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

A così poco tempo dalla rassegna continentale per nazionali, gli appassionati hanno già cominciato ad avanzare i propri pronostici sulla squadra destinata a vincere la competizione. Le favorite, come si evince dalle quote vincente Euro 2024, sono Francia, Inghilterra, Germania, Spagna, Portogallo e a seguire Italia, Belgio, Olanda e Danimarca. Con i playoff che si sono conclusi nello scorso marzo, si ha adesso un quadro completo su tutte le 24 squadre partecipanti e sulla composizione dei sei gironi da quattro ciascuno. Ricordiamo che passano le prime due, oltre alle quattro migliori terze. Andiamo brevemente a ripercorrere i vari gironi.

Nel Gruppo A, sicuramente la Germania è favorita a chiudere in vetta, ma grande battaglia si annuncia per gli altri posti: la Svizzera parte avanti sull’Ungheria (recentemente capace di stupire in Nations League) e sulla Scozia.

Nel Gruppo B, la Spagna sembra avere qualcosa in più rispetto a Italia, Croazia e Albania. Tuttavia, tanto gli Azzurri quanto i croati sono squadre capace di trasformarsi nelle grandi competizioni; occhio poi agli albanesi, dotati di diversi giovani talenti. La Nazionale di Luciano Spalletti, inoltre, parte da campione in carica e da uno spirito ritrovato dopo la crisi post vittoria del 2021 con Roberto Mancini, che ha portato proprio all’addio del tecnico di Jesi in direzione Arabia Saudita.

Nel Gruppo C, l’Inghilterra è sicuramente la squadra più forte. A seguire si prevede grande lotta fra Danimarca (semifinalista negli ultimi Europei e battuta proprio dai britannici) e Serbia. Decisamente più indietro la Slovenia.

Nel Gruppo D, ecco la Francia che – nonostante abbia deluso tre anni fa uscendo agli ottavi – è reduce da due finali Mondiali consecutive, una vinta nel 2018 e una persa nel 2022. Il gruppo si annuncia comunque molto equilibrato: Olanda, Polonia e Austria sono tre squadre di ottimo livello.

Nel Gruppo E, il Belgio sembra partire davanti agli altri, nonostante la “generazione d’oro” sia forse da considerarsi esaurita. Il livello delle contendenti è probabilmente più basso se paragonato agli altri gironi: l’Ucraina sembra partire avvantaggiata rispetto a Slovacchia e Romania. 

- Pubblicità -

Nel Gruppo F, infine, il Portogallo appare destinato a chiudere davanti a tutti in graduatoria. Turchia possibile seconda classificata e Repubblica Ceca al terzo posto, con la Georgia probabile fanalino di coda. Ma le sorprese, in questi casi, sono sempre dietro l’angolo. 

La fase a eliminazione diretta partirà il 29 giugno con gli ottavi di finale, dal 5 luglio via ai quarti, semifinali previste per il 9 e 10 luglio e poi finalissima all’Olympiastadion di Berlino il 14 luglio 2024. Uno stadio che porta bene all’Italia, laureatasi campione del mondo nel 2006 contro la Francia ai calci di rigore dopo una finale molta tirata. Chissà che non sia di buon auspicio per Spalletti e il suo gruppo, che ha tanta voglia di bissare il successo di tre anni fa a Wembley.

Lettura: Europei 2024: chi passa i Gironi e chi può vincere

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P