Hellas Verona, Zanetti raccoglie l’eredità di Baroni: occhio al mercato

L'Hellas Verona ha scelto il nuovo tecnico, seppur manchi ancora l'ufficialità. A raccogliere l'eredità di Baroni sarà Zanetti, pronto a replicare le sesta del collega. Sullo sfondo la questione mercato, un ottimo strumento per vendere e re-investire su nuovi talenti

A cura di Federica Concas
- Pubblicità -

Oramai è quasi certo, anche se non ancora ufficiale. In casa Hellas Verona si è già individuato il nuovo tecnico. A prendere l’eredità lasciata da Baroni sarà Paolo Zanetti. Un profilo in grado di combaciare con le esigenze degli Scaligeri e che potrebbe dare anche il giusto supporto in ottica mercato.

Infatti, così come riportato da Tuttomercatoweb, una volta ufficializzato l’approdo del nuovo tecnico, l’Hellas Verona penserà anche al mercato. A referto la solita linea seguita oramai da 5 anni relativa alle plusvalenze. Ovvero mettere in vendita qualche giocatore prezioso per permettere al club di respirare anche sotto il punto di vista economico.

In tal senso, le sirene di mercato avrebbero già suonato per i vari Noslin, Suslov e Coppola, al fine di costruire un tesoretto da re-investire in giocatori di talento. Una vera e propria sfida per Zanetti, prossimo allenatore dell’Hellas Verona, che proverà a replicare le importanti gesta compiute da Baroni.

continua a leggere
Lettura: Hellas Verona, Zanetti raccoglie l’eredità di Baroni: occhio al mercato

Le Squadre di Serie A

P