Inter, Gudmundsson alla Frattesi: l’idea di Marotta

L'Inter pensa ad un'operazione alla Frattesi per convincere il Genoa a cedere Gudmundsson in estate: sul calciatore anche Juventus e Tottenham

A cura di Redazione Calciomercato
- Pubblicità -

La prossima stagione l’Inter prepara una mini rivoluzione nel reparto offensivo. Salvo sorprese, ad Alexis Sanchez non verrà rinnovato il contratto in scadenza a giugno, mentre Mehdi Taremi si aggiungerà al reparto composto Lautaro, Thuram e Arnautovic. La dirigenza però ha deciso che non può bastare solamente l’attaccante iraniano per rinforzare l’attacco, soprattutto perché il club nerazzurro la prossima stagione avrà un calendario pieno di impegni.

La Gazzetta dello Sport riporta l’interesse dell’Inter per Gudmundsson, grande protagonista in Serie A con la maglia del Genoa. Il profilo dell’islandese piace per la sua capacità di saltare l’uomo, caratteristica che completerebbe il reparto a disposizione di Inzaghi. La concorrenza sul calciatore però è tanta: in Italia ha raccolto informazioni la Juventus, dalla Premier League c’è il pressing del Tottenham, che a gennaio dal Grifone ha acquistato Dragusin.

Il piano

A preoccupare l’Inter è anche la valutazione del Genoa, che chiede almeno 30 milioni di euro per sedersi al tavolo delle trattative. L’obiettivo di Marotta è di guadagnare la pole position per Gudmundsson nelle prossime settimane, magari con un incontro con l’entourage e poi con il club rossoblù. L’idea potrebbe essere quella di imbastire un’operazione alla Frattesi, ovvero un prestito oneroso con obbligo di riscatto.

Lettura: Inter, Gudmundsson alla Frattesi: l’idea di Marotta
P