Juventus colpita da Brescianini: il Milan tifa la cessione

A cura di Redazione Calciomercato
- Pubblicità -

Al Frosinone non è riuscita l’impresa contro la Juventus allo Stadium nel weekend, nonostante il momentaneo 1-2. A siglare la rete del vantaggio dei gialloblù è stato Marco Brescianini, centrocampista rivelazione classe 2000. Lo scorso anno si è distinto in Serie B con la maglia del Cosenza, tanto da convincere il ds Angelozzi a puntare su di lui in estate, prelevandolo a costo zero.

Brescianini ha realizzato il terzo gol del suo campionato contro la Juventus, che avrebbe iniziato a monitorarlo con attenzione. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, i bianconeri avrebbero chiesto informazioni al Frosinone, con cui i rapporti sono ottimi, per il prossimo anno. Intanto, Di Francesco si gode le prestazioni del calciatore, in grado di giocare ovunque in campo, anche come terzino sinistro.

La percentuale sulla rivendita

Brescianini è cresciuto nel Milan, proprietario del suo cartellino fino alla scorsa estate. Il centrocampista ha fatto il suo esordio in prima squadra nella stagione 2019/2020 grazie a Pioli e proprio ai rossoneri ha realizzato il suo secondo gol in campionato lo scorso dicembre. Il Diavolo conserva il 50% sulla futura rivendita del calciatore e spera in una nuova cessione. Con una valutazione intorno ai 10 milioni di euro, il Milan ne incasserebbe 5.

Lettura: Juventus colpita da Brescianini: il Milan tifa la cessione
P