Juventus, punto di domanda Chiesa: quattro nomi per il futuro

Redazione
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

In casa Juventus si pensa già a quello che potrà essere il futuro ed a tenere banco continua ad essere la situazione legata a Federico Chiesa. Se contro il Frosinone i bianconeri sono tornati alla vittoria, che mancava da un mese, l’attaccante ex Fiorentina non ha ancora una volta brillato, fornendo una prestazione decisamente sottotono. Dopo un inizio di stagione di alto livello, il classe ’97 sembra essersi perso tra qualche problema fisico e l’incertezza sulla sua posizione tattica.

- Pubblicità -

Il suo rendimento ed il contratto in scadenza nel 2025 renderebbero così incerta la sua permanenza alla Juventus. Le strade sembrerebbero essere infatti solamente due. O si procederà con il rinnovo o la sua cessione servirà ad evitare di perderlo a zero. Stando però a quanto riportato da Tuttosport, l’addio nella prossima sessione estiva si concretizzerebbe solamente con offerte da 50/60 milioni di euro, senza le quali i bianconeri non sembrano disposti ad intavolare trattative.

I nomi dei sostituti

Se Chiesa dovesse effettivamente essere ceduto, si aprirebbero scenari per ingaggiare il suo sostituto, con diversi nomi sulla lista della Juventus. I bianconeri seguono infatti diversi profili, da Felipe Anderson, che potrebbe arrivare a parametro zero, a Berardi, il cui destino dipenderà dal finale di stagione del Sassuolo, passando per Raspadori e Gudmundsson, con quest’ultimo che avrebbe un costo elevato del cartellino, da provare ad abbassare con l’aggiunta di una possibile contropartita tecnica.

- Pubblicità -