Ligue 1, Le Havre-PSG 0-2: follia di Donnarumma, Mbappe e Vitinha decisivi

Redazione
4 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

La domenica della quattordicesima giornata di Ligue 1 si è aperta con il match delle ore 13 tra Le Havre e PSG, terminata sul punteggio di 0-2. La sfida non è stata per nulla semplice per i parigini che hanno dovuto giocare quasi tutti i 90 minuti in inferiorità numerica per l’espulsione di Donnarumma. Il portiere italiano continua a vivere un periodo molto complicato dopo gli errori che hanno caratterizzato le scorse settimane.

Nonostante ciò la formazione di Luis Enrique è riuscita a portare a casa il risultato grazie ai gol di Kylian Mbappe nel primo tempo e di Vitinha nei minuti finali. I parigini salgono così a quota 33 punti portando a quattro le lunghezze di vantaggio sul Nizza, che ieri è stato sconfitto per 1-0 dal Nantes.

Ligue 1, Le Havre-PSG 0-2: il racconto del match

La gara si dimostra subito non facile per il PSG, con i padroni di casa che partono forte e creano la prima grande occasione dopo soli 7 minuti, quando Lloris va ad un passo dall’1-0. Pochi istanti più tardi i problemi per gli ospiti si intensificano con Donnarumma che viene espulso a causa di una brutta entrata su Casimir, che brucia sul tempo il portiere ex Milan e viene colpito con un calcio tra volto e petto. Al posto del classe ’99 entra Tenas, con Barcola che viene sacrificato. I parigini non si fanno però intimorire e costruiscono due grandi occasioni con Mbappe, che alla seconda non sbaglia ed al 23′ porta in vantaggio i suoi.

Dopo che il fuorigioco annulla la possibile doppietta del fuoriclasse francese, il Le Havre prova a reagire e va vicino al pareggio al 42′ con Casimir, con il primo tempo che termina così sullo 0-1. Nella ripresa i padroni di casa entrano in campo cercando di aggredire il match ma è ancora Mbappe a sprecare la grande chance per il raddoppio. Gli uomini di Elsner cercano di produrre il massimo sforzo ma non creano troppi patemi al PSG fino al 78′, quando Alioui si vede sbarrare una strada sola da un grandissimo intervento di Tenas.

Gli ospiti riescono a difendersi bene e, dopo aver sprecato un paio di ripartenze, trovano quella giusta all’89’ che chiude definitivamente i conti. A confezionare la rete del 2-0 sono Ugarte e Vitinha, con quest’ultimo che sfrutta l’assist del compagno e batte con un gran tiro sotto l’incrocio il portiere avversario. Questa rete taglia completamente le gambe al Le Havre e dopo cinque minuti di recupero il triplice fischio del direttore di gara sancisce il termine del match. Vittoria fondamentale per il PSG che allunga così in vetta alla classifica, mente i padroni di casa mancano il successo per la terza sfida consecutiva incappando nella quarta sconfitta stagionale.