Masina convince, Torino verso il riscatto: Vagnati studia l’accordo

A cura di Redazione Calciomercato
- Pubblicità -

La stagione del Torino, un po’ come quella di tante altre squadre di Serie A, entra nel suo periodo decisivo, con le prossime giornate che potranno delineare meglio quella che sarà la posizione al fischio finale del match con l’Atalanta del 26 maggio. I piemontesi nutrono ancora la speranza di aggiudicarsi un posto in Europa, anche se il cammino non sarà per nulla in discesa.

Chi ha vissuto l’avventura granata solo da metà annata è Adam Masina, arrivato nel mercato di gennaio in prestito dall’Udinese. Il difensore si è però subito calato all’interno dell’ambiente, guadagnandosi in fretta la fiducia di Juric, come dimostrano le già sette presenze collezionate, di cui le ultime cinque tutte da titolare. Le sue prestazioni sono state sempre di buon livello, tanto che, come riportato da Tuttosport, il Torino si starebbe convincendo nell’esercitare il riscatto.

Possibile contratto fino al 2026

Tra le caratteriste che più sembrano convincere la società, c’è sicuramente la sua duttilità che lo rende in grado di esprimersi sia da braccetto che da esterno sinistro a tutta fascia. Proprio per questo motivo, Vagnati starebbe valutando il riscatto dall’Udinese, con già quella che sembra essere un’idea sul nuovo contratto. Se il Torino decidesse di esercitare il diritto, l’accordo potrebbe essere biennale e prevedere quindi un una firma fino al 2026, con anche una possibile opzione per la stagione successiva.

Lettura: Masina convince, Torino verso il riscatto: Vagnati studia l’accordo
P