Mercato Juventus, Rabiot e Chiesa da dentro o fuori: Giuntoli studia le alternative

Tra mercoledì e giovedì è previsto l'annuncio di Thiago Motta come nuovo allenatore della Juventus: sarà una settimana decisiva per il futuro di Adrien Rabiot e Federico Chiesa, con Giuntoli al lavoro sulle alternative

A cura di Riccardo Siciliano Calciomercato
- Pubblicità -
Sezione
1 - Arriva Thiago Motta

Per la Juventus è iniziata una settimana cruciale in vista della prossima stagione. Nei prossimi giorni è infatti previsto l’annuncio ufficiale di Thiago Motta: tra mercoledì e giovedì il tecnico metterà la firma sul contratto fino al 2027.

Con l’arrivo dell’ex allenatore del Bologna la dirigenza bianconera potrà dare inizio alle prime manovre di mercato per rinforzare la rosa. Il primo colpo sarà Michele Di Gregorio tra i pali: nelle scorse settimane è stato raggiunto un accordo con il Monza sulla base di un’offerta da 18 milioni di euro più 2 di bonus.

L’imminente trasferimento del portiere classe 1997 cambia il destino di Wojciech Szczesny, che ha attirato l’interesse dell’Al Nassr di Cristiano Ronaldo. La Juventus spera di ricevere una proposta formale a stretto giro, ma questi saranno giorni decisivi anche per il futuro di altri due top player della rosa: Adrien Rabiot e Federico Chiesa.

Lettura: Mercato Juventus, Rabiot e Chiesa da dentro o fuori: Giuntoli studia le alternative
P