Milan, decide Ibrahimovic: il tesoretto da reinvestire sul mercato

Redazione
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

C’è bisogno di una svolta in casa del Milan e a dirigerla potrebbe essere proprio Zlatan Ibrahimovic. Una personalità forte, fuori dal comune, che in pochi mesi sta già occupando una leadership anche in ottica dirigenziale. Circostanza che a fine stagione potrebbe ben presto intervenire nelle questioni inerenti al calciomercato.

- Pubblicità -

In tal senso, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, a svolgere un ruolo predominante oltre alla presenza di IbrahImovic sarà il tesoretto pronto ad essere reinvestito sul mercato. Una quota pari a 30 milioni di euro, derivanti dalle cessioni di due giocatori che stanno facendo molto bene altrove. Ma non solo.

Saelemaekers, Bologna
Saelemaekers, Bologna @Twitter

Milan, da De Ketelaere fino a Saelemaekers: sullo sfondo la Champions League

Da De Ketelaere fino ad Alexis Saelemaekers, sono loro i giocatori pronti a finanziare il mercato del Milan, con l’aggiunta dell’eventuale passaggio in Champions League. Per il primo l’Atalanta verserà una quota pari ai 22 milioni di euro più bonus nelle casse rossonere. Mentre per il secondo la cifra di riscatto che dovrà sborsare il Bologna è vicina a 10 milioni di euro.

Un tesoretto importante per il Milan che si unirà al al badget di 50 milioni di euro in caso di qualificazione in Champions League. Cifra che ritornerà comoda alle casse rossonere, decise nell’attuare una vera e propria rivoluzione.

- Pubblicità -