🇺🇾 Nandez al bivio, Cagliari o addio? Fattore Ranieri per Giulini

Appeso ad un filo il futuro di Nandez, diviso tra un rinnovo che stenta a decollare ed un'addio che farebbe soffrire il popolo sardo: Giulini è pronto a giocarsi la carta Ranieri

A cura di Redazione Calciomercato
- Pubblicità -

Dovrà lottare con le unghie e con i denti il Cagliari per cercare di ottenere una salvezza che sarebbe storica tanto quanto la clamorosa promozione in Serie A dell’anno scorso, viste le difficoltà incontrate quest’anno. Ranieri ci crede e le possibilità ci sono, ma servirà un cambio di passo da dopo la sosta, a cominciare da veterani del calibro di Nandez.

Arrivato in Sardegna dal Boca Juniors nel lontano agosto 2019, Nahitan è ormai un simbolo del suo popolo, fondamentale tanto a livello tecnico quanto carismatico. Il suo futuro però è un rebus, visto un contratto in scadenza il prossimo giugno ed un rinnovo di cui non è ancora cominciato a parare con insistenza.

Il legame con il Cagliari è forte, ma la voglia di fare una nuova esperienza potrebbe balenare nella testa dell’uruguaiano, cercato a più riprese dalle big di Serie A nelle scorse sessioni di mercato. Ad oggi sbilanciarsi è complicato, ma Giulini conta di giocarsi il fattore Ranieri per convincere Nandez a rimanere.

Ranieri e salvezza per Nandez: la Serie A osserva

Che il popolo sardo voglia vedere il proprio pupillo ancora con la maglia rossoblù è assodato, ed anche lo stesso giocatore non ha mai nascosto l’amore per la sua gente e la possibilità di rimanere ancora a lungo. Urge una mossa immediata però di Giulini, con il tempo che stringe sempre di più.

La salvezza è il primo passo per facilitare la trattativa di rinnovo, e a ciò si aggiungerebbe la permanenza di Ranieri, con il quale Nandez ha un ottimo rapporto. I risultati dunque avranno un peso specifico, con la Serie A che osserva: facile pensare che più di una pretendente si farà avanti nel caso in cui l’avventura con il Cagliari dovesse finire.

Lettura: 🇺🇾 Nandez al bivio, Cagliari o addio? Fattore Ranieri per Giulini
P