Cartellino blu, quante critiche: Postecoglu, Pochettino e la stoccata di Klopp

Lorenzo Zucchiatti
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Ha scosso non poco la notizia di poche ore fa del via libera da parte dell’IFAB alla sperimentazione del cartellino blu, una nuova sanzione che prevede l’allontanamento dal campo di un giocatore per 10′, a causa di un protesta veemente all’indirizzo dell’arbitro o per un fallo “tattico” non violento (stile Chiellini su Saka all’Europeo). L’idea è che già dalla prossima stagione tale novità possa venire introdotta in FA Cup, ma intanto piovono critiche su tale idea, anche da allenatori importanti di Premier League come Postecoglu, Pochettino e Klopp.

Così il tecnico del Tottenham sull’argomento: “Fatico a capire perché si debba per forza prendere qualcosa da altri sport. Questi cercano di introdurre regole per velocizzarsi, mentre il calcio va nella direzione opposto. La velocità è ciò che ci ha sempre differenziato dagli altri, che cercano di andare al passo, e noi andiamo nella direzione opposta…”. A Postecoglu fa eco Pochettino: “Penso che il cartellino blu creerà solo più dibattiti e complicazioni per arbitri, giocatori e tifosi. Non penso sia una buona idea, porta troppe incognite”. A chiudere il sipario ci ha pensato Klopp con una stoccata delle sue.

Klopp al veleno: “Non ricordo l’ultima grande idea di questi tizi dell’IFAB”

Dal tono netto e critico di Postecoglu al quello più pacato di Pochettino, ma il concetto è il medesimo: il cartellino blu non convince nessuno. Nel dire la sua, un Klopp al veleno non ha di certo risparmiato frecciatine poco velate: “Sarei per tenere le cose più semplici possibili e questa non mi sembra una grande idea. Ma ho 56 anni, non ricordo l’ultima grande idea che questi tizi dell’IFAB hanno avuto. Insomma, trovare un sostenitore di tale iniziativa è davvero dura, con molte incognite all’orizzonte e polemiche che rischiano di aumentare in un periodo già difficile in tal senso.

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana