Buffon e la rivelazione shock: “Mi pento di aver comprato il diploma”

Lorenzo Gulino
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Una vita tra Juventus e Parma hanno portato Buffon ad entrare nella storia del calcio italiano e non solo. Gianluigi è questo e tanto altro e, ospite dell’evento Campioni sotto le stelle, ha fatto una grande confessione in merito alla sua vita adolescenziale.

Queste le sue parole: “Di errori ne ho fatti parecchi, soprattutto quando ero giovane. Quello di cui vado meno orgoglioso è di essermi comprato il diploma, non lo rifarei. Non lo rifarei perché c’è una nota di scorrettezza, è come una scorciatoia e io non sono mai stato uno da scorciatoie. Mi piace pensare che la mia imperfezione dia agli altri un’idea di umanità e mi renda vicino alla gente”.

La decisione di dire addio

Buffon ha inoltre parlato delle motivazioni legate al suo addio: “Ho deciso di smettere nel momento esatto in cui a Cagliari nello spareggio play off con il Parma per la seconda volta in un anno e mezzo avevo sentito stirarsi il polpaccio. Ho detto che la chiudiamo qua, perché sono infortuni che con una certa età si ripetono nel tempo e questa discontinuità tra l’allenarsi e trovare la routine. Ho sentito che mi divertivo, ma non più giocando più giocando a singhiozzo”.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana