Atalanta forza quattro, Bologna ricacciato: Gasperini annusa la Champions

Lorenzo Ferrai
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Quattro, come i gol rifilati al malcapitato Genoa, in una punizione rivelatasi fin troppo severa per i ragazzi di Gilardino. Quattro, come le vittorie consecutive. Quest’Atalanta mette paura e non pare avere intenzione di fermarsi qui. Con il poker di Marassi, Gasperini ricaccia indietro il Bologna, tornato a insidiare il quarto posto, ultimo posto utile per la Champions, occupato saldamente dai bergamaschi.

Quattro sono anche i marcatori della trionfante campagna ligure: De Ketelaere, Koopmeiners, Zappacosta e Touré. Un 11 febbraio dal significato particolare per l’Atalanta, entrata in uno stato di forma forse secondo solamente a quello dell’imprendibile Inter. Il rullo compressore di Gasperini continua a macinare, gol e punti, in attesa di affrontare i reali esami di maturità in programma nelle prossime settimane.

Atalanta, fin dove puoi arrivare?

Dopo il test “cuscinetto” contro il Sassuolo, per l’Atalanta si aprono due settimane da paura. Quattro partite dall’elevato coefficiente di difficoltà, in cui la Dea è chiamata a dare (casomai ci fosse ancora il bisogno) l’ennesima dimostrazione di forza e maturità. Si parte con la doppia trasferta di San Siro, tutto in quattro giorni, prima il Milan e poi l’Inter. Poi, sarà la volta dello scontro diretto del 3 marzo, quando al Gewiss Stadium arriverà il Bologna.

Esultanza Atalanta
Esultanza Atalanta @LPS

Infine la trasferta dell’Allianz Stadium al cospetto della Juventus. Nel mezzo ci saranno gli ottavi di finale di Europa League, vero obiettivo di Gasperini, a cavallo della sfida contro i bianconeri. Seguirà poi la Fiorentina, prima della pausa nazionali. Cinque partite che possono valere una stagione, poiché da essere dipenderanno le ambizioni Champions della Dea. Atalanta che appare a tratti ingiocabile, ma solo le prossime settimane diranno dove può arrivare questa squadra.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana