Bologna-Fiorentina, Thiago Motta: “Non si cambia il passato, loro costruiti per l’Europa”

Lorenzo Ferrai
3 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Dopo il turno di Serie A, tornano le coppe europee, ma la serata di mercoledì 14 febbraio darà spazio anche a Bologna-Fiorentina, recupero del 21° turno. I rossoblù di Thiago Motta hanno la grande chance di agganciare l’Atalanta al quarto posto. Il tecnico dei felsinei ha presentato la sfida del Dall’Ara nella consueta conferenza stampa della vigilia. Lo score stagionale contro i gigliati, non sorride agli emiliani, sconfitti in campionato per 2-1 ed eliminati in Coppa Italia ai rigori.

Non possiamo cambiare quello che è successo, è il calcioha esordito Thiago Motta, già proiettato alla gara di domani. Il mister del Bologna ha elogiato le qualità della Fiorentina: “Anche quando non giocano benissimo, riescono a vincere. Sono le grandi qualità delle squadre che cercano di arrivare al risultato. Dobbiamo approfittare dell’entusiasmo dei nostri tifosi. Hanno Belotti che ha già dimostrato di essere pericoloso, è capace di sfruttare le occasioni in area di rigore. Noi dovremo essere bravi a portare la partita dove vogliamo noi“.

Bologna-Fiorentina, Thiago Motta: “Rispetto per Gasperini”

Bologna che ospita la Fiorentina in un buon momento di forma, come testimoniato anche nell’ultima uscita contro il Lecce: “Stiamo bene, ritrovare la vittoria aiuta. Con questo entusiasmo, la squadra lavora meglio. Sarà una bella partita da giocare“. Thiago Motta ha risposto anche sulla possibile scelta dei titolari: “Li scelgo in baso ai dettagli. Voglio essere giusto con i miei giocatori, per dargli ciò che meritano“.

Gasperini, Atalanta
Gasperini, Atalanta @livephotosport

I rossoblù affronteranno una Fiorentina che gioca in maniera molto simile al Bologna in fatto di approccio: “Sono sempre aggressivi, attaccano forte, non credo che cambieranno, anche perché non l’hanno fatto contro le squadre in lotta per il titolo. Dovremo essere bravi a uscire dalla pressione“. Con una vittoria domani, Thiago Motta potrebbe agganciare l’Atalanta al quarto posto: “Ho grande rispetto per Gasperini e per la sua sqaudra, si vede la mano dell’allenatore. Noi dobbiamo continuare per la nostra strada, i viola sono costruiti per l’Europa“.

In questo articolo si parla di: