Cagliari, Serie A a 18 squadre: Giulini punzecchia Juventus e Milan

Federica Concas
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Intervenuto al temine dell’Assemblea di Lega, il presidente del Cagliari Tommaso Giulini ha punzecchiato Juventus e Milan, ribadendo la contrarietà relativa ad un campionato di Serie A da 20 a 18 squadre: “Dimissioni Marotta? Non conosco queste voci, ma sicuramente andare oggi a rappresentare un’istanza con altre due squadre, Juventus e Milan, di cambio format non mi vede d’accordo”. Un punto di vista chiaro e netto.

Cagliari, Giulini:”Avere Ranieri in panchina è uan fortuna”

Il presidente del Cagliari ha anche affrontato l’argomento più caldo in ottica rossoblù, ovvero il futuro di Ranieri. Giulini ha di fatto, come già accaduto nei giorni scorsi, dato pieno appoggio al tecnico: Averlo in panchina è una fortuna. Io sento che il nostro club è rappresentato dal meglio. Siamo convinti di farcela con lui perché ha dentro i valori e l’esperienza per riuscire a salvarci”.

Nessun dubbio dunque, Ranieri rappresenta ancora l’uomo in grado di salvare il futuro del Cagliari, almeno per quanto concerne il pensiero di Giulini e dello spogliatoio. Il retroscena circolato nei giorni scorsi circa le probabili dimissioni avanzate dal tecnico e la contrarietà manifestata da Pavoletti e company raccontano dunque di uno spogliatoio compatto, nonostante la crisi di risultati.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana