De Ketelaere come Due Facce: Vieri sceglie il suo volto

Lorenzo Gulino
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Che l’Atalanta sia un club in grado di scovare talenti e di farli rendere al massimo delle loro capacità, non è di certo una novità. Già in passato molti calciatori, arrivati ancora grezzi e immaturi, hanno poi fatto il grande salto nelle top club italiane e non solo. A partire da Kessie, passando per Cristante, fino ad arrivare a Spinazzola, i nomi sono veramente tanti.

Ne è la dimostrazione Lookman che, da calciatore praticamente finito in Premier League, ha ritrovato certezze e soprattutto incisività. Altro giocatore che, contro tutte le aspettative, sta facendo molto bene è Charles De Ketelaere. Dopo il deludente approccio alla Serie A con la maglia del Milan, il belga si è ritrovato con i colori della Dea sulle spalle e rispondendo a tutti coloro che lo hanno giudicato con troppa fretta.

Vieri su De Ketelaere: “Sta andando benissimo”

A parlare dei grandi talenti che arrivano in Serie A e, in particolar modo, di De Ketelaere è stato Bobo Vieri. Queste le sue parole a gazzetta.it: “Vedo il calcio in maniera diversa. Quando arrivano i calciatori stranieri in Italia, soprattutto a San Siro o in una squadra come la Juventus, dove c’è la pressione, ci vuole tempo. Bisogna stare calmi”.

De Ketelaere
De Ketelaere, Atalanta @livephotosport

Ha poi continuato l’ex attaccante di Atletico Madrid, Juventus e Lazio: “L’anno scorso è arrivato al Milan, tutti si aspettavano molto, ma non è facile. Quest’anno all’Atalanta come sta andando? Sta giocando molto di più, perché poi al giovano forte devi dare tempo. Se lo fai giocare ogni tanto si e ogni tanto no, fa fatica a trovare ritmo. All’Atalanta sta andando benissimo“.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana