Gilardino eguaglia Gasperini: il Genoa sogna e attende l’Atalanta

Lorenzo Ferrai
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Un campionato pressoché perfetto quello condotto fin qui dal Genoa, undicesimo in classifica e ben lontano dalla zona pericolo. Il pari ottenuto in casa dell’Empoli ha rafforzato la fiducia dei rossoblù, portatisi a quota 29 punti in classifica. Alberto Gilardino ha eguagliato i punti di Gian Piero Gasperini nell’annata 2007/08, anch’essa disputata dal Grifone in qualità squadra neo promossa. Quella squadra concluse il campionato a 48 punti, curiosamente, a pari merito con l’Atalanta, prossima avversaria dei liguri.

Difatti, ricorda Il Secolo XIX, domenica 11 febbraio il Ferraris ospiterà Genoa-Atalanta, l’allievo contro il maestro. Gilardino sogna lo sgambetto al Gasp, lanciato verso la qualificazione alla prossima Champions League. I bergamaschi arrivano da tre vittorie consecutive e avranno l’obiettivo dei tre punti, anche per respingere gli assalti delle inseguitrici. Ma il Grifone fra le mura amiche si è rivelato un avversario ostico per chiunque, Inter e Juve comprese.

Genoa, sognare non è vietato

I 29 punti attuali, collocano il Genoa all’undicesimo posto. Con un undici solido dietro e guidato dal genio di Gudmundsson davanti, Gilardino ha tirato fuori il massimo dai propri ragazzi, nonostante i numerosi infortuni. Attualmente, i rossoblù sono ampiamente dentro il proprio obiettivo, una salvezza tranquilla. Ma il gap di distanza dal sesto posto, sei punti, non impedisce al Gila di sognare ancora più in grande. Quello di domenica contro l’Atalanta di Gasperini sarà un buon test in questo senso.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana