Inter, come sta Frattesi? L’esito degli esami e le condizioni verso la Roma

Mattia Gruppioni
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Cresciuto nelle giovanili della Roma ed accostate nel recente passato proprio ad un ritorno in giallorosso dopo l’esperienza maturata in Serie A con la maglia del Sassuolo, Davide Frattesi il prossimo sabato pomeriggio avrebbe dovuto giocare la propria sfida da ex con la compagine capitolina e con la casacca dell’Inter addosso. Ma usare il condizionale al passato, in questo caso, sembrava risultare d’obbligo, mentre ora c’è assoluta certezza: il centrocampista a disposizione di Simone Inzaghi non ce la farà infatti per scendere in campo allo stadio Olimpico alle ore 18:00 del prossimo 10 febbraio.

Come confermato dagli esami strumentali effettuati nel corso della mattinata di martedì 6 febbraio, Frattesi ha rimediato un risentimento miotendineo al retto femorale della coscia destra, non potendo aiutare i propri compagni nei minuti finali della sfida con la Vecchia Signora e cedendo dunque il proprio posto da super-sub a Davy Klaassen. In vista della prossima sfida di Serie A contro la Roma, ecco che Frattesi non recupererà per la partita contro i giallorossi, col problema muscolare che non gli lascia tregua.

Davide Frattesi, Inter*
Davide Frattesi, Inter*

Inter, Frattesi preoccupa Inzaghi: i tempi di recupero

A fare chiarezza in merito le condizioni di Frattesi ci ha pensato quindi il comunicato da parte dell’Inter, che ha spiegato come la criticità fisica del centrocampista italiano sarà rivalutata nei prossimi giorni: il problema muscolare tedia il numero 16, che a questo punto, dopo aver saltato la Roma, potrebbe poi provare ad essere recuperato in occasione del duplice impegno ravvicinato che vedrà in campo l’Inter prima contro la Salernitana e poi con l’Atletico Madrid.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana