Inter-Juventus 1-0, Inzaghi: “Vittoria strameritata, problema per Frattesi”

Riccardo Siciliano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

L’Inter allunga a +4 sulla Juventus dopo la vittoria di San Siro e compie un passo importante in avanti verso lo Scudetto. Simone Inzaghi ha espresso la sua felicità sul risultato ai microfoni di Dazn: “Ci siamo presi una vittoria importante, strameritata e voluta con la forza del gruppo, per come l’abbiamo preparata e come abbiamo giocato. Siamo molto contenti ma è una tappa di un lungo percorso, manca ancora tantissimo. Juve e Milan non molleranno un centimetro“.

Il tecnico dell’Inter ha poi motivato la scelta di inserire Klaassen e ha parlato del rammarico di non aver chiuso prima l’incontro: “Meriterebbe più spazio, parliamo di un centrocampista con più di 100 gol in carriera, un ragazzo straordinario. Frattesi ha avuto un problemino, avevo lui e Sensi. L’ha tenuta aperta Szczesny con parate incredibili. Però abbiamo concesso una sola ripartenza in 95 minuti, Sommer si è riposato“.

Inzaghi: “Difficile trovare difetti”

Nonostante il buon margine di vantaggio, Inzaghi però ancora non sente lo Scudetto in tasca: “Mancano 4 mesi intensi, con tantissime partite, dobbiamo continuare in questo modo. In campionato abbiamo vinto 18 partite su 22, il percorso è straordinario e nonostante questo siamo solo a 4 punti dalla Juve. E anche il Milan è sempre lì, lo scorso anno con questo punteggio il Napoli era molto più avanti“.

Per l’Inter è stata una partita perfetta: “Difficile trovare difetti, il risultato ci sta stretto. Un portiere straordinario ha tenuto aperta la partita. Dobbiamo lavorare, stasera devo rivedere la gara, ma la Juve difendeva molto bassa e siamo stati bravissimi. Cerchiamo di analizzare dove si può far meglio. Tra poco ricomincia la Champions, riproveremo a fare un percorso straordinario“.

In questo articolo si parla di: