Inter-Juventus, Giuntoli spegne l’entusiasmo: “Non è decisiva, obiettivo quarto posto”

Riccardo Siciliano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Manca sempre meno al calcio d’inizio di Inter-Juventus, derby d’Italia ai vertici della classifica. Prima della partita, Cristiano Giuntoli è intervenuto ai microfoni di Dazn, ribadendo l’obiettivo dei bianconeri: “Questa partita è un premio, perché il lavoro svolto dal mister è straordinario. Può essere anche un’opportunità per non perdere punti dalla prima. Noi abbiamo l’obiettivo del quarto posto, fino a che non l’abbiamo centrato, abbiamo quello“.

Il dirigente della Juventus ha poi parlato della crescita della rosa e degli innesti sul mercato: “Non mi aspettavo di fare così bene, ma il mister e i ragazzi stanno facendo cose straordinarie. Vogliamo tornare in equilibrio economico-finanziario, stiamo con i piedi per terra e vediamo il futuro con grande ottimismo. Sul mercato non avevamo particolari esigenze, ma abbiamo colto opportunità su ragazzi di valore e futuro. Sono appena arrivati, non abbiamo fretta, li aspettiamo e faranno parte del nostro futuro“.

Giuntoli: “Manca tanto alla fine”

Infine, Giuntoli ha spento l’entusiasmo sul match: “Inter-Juventus è una grande partita a prescindere. Stasera non si decide niente per lo Scudetto, manca ancora tanto. Importante vincere con l’Inter, ma manca tanto alla fine. Abbiamo chiari i nostri obiettivi e continuiamo a lavorare per raggiungerli“.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana