Inter, Lautaro frena sul rinnovo: “Accordo non facile”

Riccardo Siciliano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Nella vittoria dell’Inter sulla Juventus per 1-0 nell’atteso derby d’Italia non ha brillato la stella di Lautaro Martinez, uno dei più attesi nel match. L’attaccante argentino è stato contenuto dalla retroguardia bianconera e non si è reso particolarmente pericoloso dalle parti di Szczesny. Il capitano dei nerazzurri non è così riuscito ad aggiornate il suo score in Serie A, che conta adesso 19 reti in 20 partite.

A fine partita però a creare scalpore sono state le dichiarazioni di Lautaro sul tanto atteso rinnovo, che non è ancora arrivato: “Non ci sono novità, ci sentiamo con i direttori, confermo che stiamo parlando. Sicuramente non è facile, ma cercheremo di trovare un accordo perché siamo sulla strada giusta. E poi con tutte queste partite ravvicinate io mi concentro sul campo. Ho comunque ancora 2 anni di contratto, sto bene con la mia famiglia qui, non c’è da preoccuparsi ma solo da trovare l’accordo“.

I dettagli

I tifosi nerazzurri aspettavamo l’annuncio del rinnovo già in questo gennaio, ma le parole di Lautaro tranquillizzano l’ambiente. La volontà del calciatore rimane quella di voler proseguire la sua avventura in nerazzurro e diventare una bandiera dell’Inter.

L’accordo tra le partite rimane comunque complesso per una serie di aspetti. Negli scorsi mesi è stata raggiunta l’intesa di base per un prolungamento fino al 2028 e aumento dell’ingaggio fino a 7 milioni di euro netti a stagione. Sono però ancora da sistemare i dettagli relativi ai bonus, premi e diritti di immagine, che non dovrebbero però compromettere la firma.

In questo articolo si parla di: