Juric spiazza il Torino: L’Europa si complica, l’Inghilterra chiama

Lorenzo Zucchiatti
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

I due pareggi consecutivi contro Salernitana e Sassuolo confermano tutti i limiti che il Torino continua ad avere. Si complica l’Europa, e non tanto per i punti di distacco in se, che rimangono 4 dalla Conference e 5 dall’Europa League, quanto per la grande discontinuità di prestazioni e risultati dimostrata in stagione, che cozzano con una concorrenza spietata là davanti. Ciò rende il futuro di Juric sempre più segnato, visto che lui stesso ha messo tale obbiettivo come inderogabile per la sua permanenza. Ora il tecnico croato spiazza il Torino, con l’Inghilterra che lo chiama a se.

Cambio di proprietà e progetto solido: per Juric c’è il West Bromwich

Doveva portare una scossa e un senso di responsabilità al gruppo l’all-in di Juric, ma l’1-1 di Sassuolo non è stato il risultato sperato. Se senza Europa sarà addio, c’è già chi ha messo gli occhi su di lui: Tuttosport riporta che sul tecnico ex Genoa e Verona c’è il West Bromwich, club di seconda divisione, attualmente 5°, in lotta per entrare nei play-off per la Premier. Il progetto solido dato dall’imminente cambio di proprietà, nel quale è coinvolto il numero uno dello Spezia Robert Platek, potrebbe tentare l’allenatore del Torino, il cui futuro in granata appare segnato.

In questo articolo si parla di: