Juventus, déjà-vu Alex Sandro per Allegri: il precedente di Supercoppa

Federica Concas
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

La sconfitta contro l’Udinese pesa tanto alla Juventus. Un risultato che per come maturato ha riportato al 2022 ed al precedente di Supercoppa. Un dèjà-vu con protagonista Alex Sandro, circostanza in cui il difensore regalò il gol a Sanchez. Situazione similare a quanto accaduto ieri, 12 febbraio, all’Allianz Stadium.

Un errore che si è rivelato decisivo e che non è affatto piaciuto a mister Allegri, tuttavia grande estimatore del brasiliano. Il dèjà-vu Alex Sandro si è infatti rivelato un errore decisivo ai fini del risultato, proprio come accaduto nel precedente di Supercoppa.

Una considerazione sottolineata nella prima pagina di Tuttosport, martedì 13 febbraio, e che racconta ancora una volta come a giovarne anche in quest’occasione sia stata l’Inter. Quest’ultima che, a discapito della Juventus, continua inesorabilmente a cavalcare l’onda di un primato che appare sempre più certo.

Juventus, nodo Alex Sandro: tra presente e futuro

Il déjà-vu Alex Sandro ha certamente messo in difficoltà la Juventus contro l’Udinese. Tuttavia, la stima di Allegri nei confronti del giocatore sarebbe comunque alta, nonostante il rinnovo, ad oggi, rappresenterebbe una possibilità assai complessa.

Alex Sandro, Juventus
Alex Sandro, Juventus @livephotosport

Tra presente e futuro, il nodo Alex Sandro potrebbe dunque non sciogliersi aprendo a nuove ipotesi di mercato, come già anticipato da tempo. La Juventus infatti starebbe lavorando sotto traccia pronta a trovare un sostituto che possa accontentare Allegri. Sempre che il tecnico decida di continuare la sua avventura nella panchina bianconera.

In questo articolo si parla di: