La Juventus piena di guai: Allegri decide il futuro

Francesca Rofrano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

La sconfitta contro l’Inter nel derby d’Italia per 1-0 ha messo in evidenza la condizione fisica della Juventus che, a tratti, è sembrata piuttosto spenta. Che sia per merito dei difensori nerazzurri o per demerito degli attaccanti bianconeri, la Vecchia Signora non è riuscita ad incidere mettendo in campo la propria identità agonistica. A volte, dunque, anche l’effetto Allegri fa fatica ad emergere, ma per ora il tecnico rimane comunque importante per le dinamiche societarie.

Come rivelato da Tuttosport, Allegri ha momentaneamente tra i suoi pensieri soltanto l’obiettivo prefissato ad inizio stagione (il piazzamento in Champions League) e dal risultato ottenuto poi, il tecnico prenderà la decisione circa il suo futuro. A condizionare la scelta però non saranno soltanto le prestazioni, con tanto di possibilità, ancora aperta, di conquistare la Coppa Italia, ma anche dal suo peso contrattuale e da quelle che potrebbero essere le sirene estere, soprattutto arabe, per iniziare un nuovo ed entusiasmante percorso.

La Juventus perde Vlahovic e Chiesa

Come se la sconfitta contro l’Inter non bastasse già a mettere in subbuglio l’umore in casa Juventus, a peggiorare la situazione sono stati gli esiti degli esami di Vlahovic, Chiesa e Perin. Mentre per il portiere si tratta di lesione collaterale del ginocchio destro, per i due attaccanti si parla di sovraccarico muscolare e una piccola contusione al piede destro, infortuni leggeri ma comunque necessari di valutazione, e che potrebbero mettere a rischio la presenza di entrambi nella prossima gara di Serie A. Dalla sfida contro l’Udinese nella prossima giornata, dunque, dipenderà anche il futuro più o meno roseo della squadra e dello stesso Allegri, che dovrà ritrovare costanza, gioco e sacrificio dei suoi uomini.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana