Lazio, capitolo rinnovi: Lotito decide su Provedel e Zaccagni

Mattia Gruppioni
3 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Momento delicato e particolarmente probante quello che sta affrontando nelle ultime settimane la Lazio di Maurizio Sarri, giunta a quello che può delinearsi come il periodo maggiormente critico del triennio sotto la gestione dell’allenatore toscano: la zona Europa rimane a portata di mano vista la classifica corta e colma di sorprese, ma decisive per la formazione biancoceleste saranno le prossime sfide contro Cagliari, Bologna, Torino, Fiorentina e Milan. Quasi tutti scontri diretti per le zone nobili della graduatoria di Serie A, con Lotito che ha chiarito la situazione all’interno degli spogliatoi di Formello in settimana.

Intanto, lo stesso presidente della Lazio ha mosso i primi importanti passi per la stagione a venire, sondando il terreno e coltivandolo al meglio per prolungare i contratti tanto dell’estremo difensore Ivan Provedel quanto dell’attaccante esterno Mattia Zaccagni: sul numero 20 della società laziale era finito anche nelle ultime ore di calciomercato invernale il mirino della Fiorentina, che dopo essersi vista sfumare Gudmundsson ha provato un tentativo last minute di oltre 20 milioni per l’ex Verona. Nulla di fatto, con la Lazio pronta a blindare due dei suoi migliori giocatori in organico.

Zaccagni, Lazio
Zaccagni, Lazio @LPS

Rinnovi Lazio, Lotito deciso: firma per Provedel e Zaccagni

Negli ultimi giorni il presidente Claudio Lotito è intervenuto in prima persona col tecnico Sarri ed il DS Fabiani al centro di Formello per scu0tere l’umore e l’orgoglio Lazio, attesa dalla delicatissima trasferta di Cagliari sabato 10 febbraio. Per dare vigoria maggiore allo spogliatoio, intanto, il patron del club biancoceleste avrebbe consolidato i pareri positivi tanto di Provedel quanto di Zaccagni per quel che concerne il capitolo rinnovo contrattuale.

Il portiere dovrebbe firmare prossima settimana un accordo che lo legherà alla Lazio fino al 2028 – a circa 2 milioni di euro più bonus a stagione, con l’aumento di oltre un milione rispetto al patto attuale – mentre il numero 20 parlerà con Lotito dopo l’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Bayern Monaco. C’è ancora una minima distanza tra la domanda di oltre 3 milioni di euro a stagione e la proposta massima di 3, ma filtra ottimismo.

In questo articolo si parla di: