Lazio, Sarri non rischia Zaccagni: il piano per il tour de force

Riccardo Siciliano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Procede con cautela il recupero di Mattia Zaccagni. L’ultima presenza dell’esterno risale al 14 gennaio nel match dell’Olimpico in Lazio-Lecce, l’ultima giocata con gli effetto degli antidolorifici. Il calciatore si porta dietro una brutta distorsione all’alluce dalla partita di Udine ed è stato costretto a fermarsi dopo gli sforzi nel derby di Coppa Italia e nei successivi 90 minuti contro i salentini.

Il Corriere dello Sport scrive che l’obiettivo della Lazio è quello di averlo al 100% per l’andata con il Bayern Monaco in Champions League, in programma mercoledì 14 febbraio, e per i prossimi impegni di campionato contro Bologna, Torino, Fiorentina e Milan. Le condizioni di Zaccagni verranno valutate oggi dallo staff medico, ma la sensazione è che Sarri non lo rischierà per la trasferta contro il Cagliari, anche per evitare guai muscolari.

In bilico Patric

Contro il Cagliari non ci sarà sicuramente Patric, alle prese con una infrazione all’omero rimediata nella partita con il Lecce. Il centrale spagnolo tornerà a Formello dopo le cure del caso ricevute in patria e la sua presenze è da considerare in bilico anche per il Bayern Monaco. Al centro della difesa della Lazio toccherà ad uno tra Gila e Casale accanto a Romagnoli.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana