Milan-Napoli 1-0, Mazzarri: “Kvaratskhelia braccato, lottiamo per un obiettivo”

Francesca Rofrano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

La sfida tra Milan e Napoli si è conclusa con il risultato di 1-0, firmato da Theo Hernandez. Una partita intensa, ma che ha visto ancora una volta gli uomini di Walter Mazzarri sottotono. Proprio il tecnico, al termine della gara, ha parlato ai microfoni di DAZN per l’analisi della partita: “Il Milan ha fatto un pressing feroce e poi è calato. Al di là del modulo, abbiamo fatto bene perché abbiamo giocato. Si sapeva che Theo dava la palla e poi entrava verticalmente. Non mi piace dire chi ha sbagliato, ma dà fastidio perché lo avevamo preparato.

Poi il tecnico si spinge oltre parlando dell’obiettivo stagionale del Napoli: “Ci sono 15 partite da giocare ed è ancora possibile centrare il quarto posto. Abbiamo avuto questo periodo, ma stiamo recuperando giocatori importanti. Potevano essere tre punti oggi. In tanti devono venire a Napoli. Lotteremo per il quarto posto“.

Milan-Napoli 1-0, Mazzarri: “Kvara braccato”

Il tecnico del Napoli Mazzarri ha parlato poi della situazione di alcuni giocatori importanti per la squadra, primo tra tutti Kvaratskhelia: “Kvara sta cercando diversi spazi, ma dove va ce ne sono sempre tre. Oggi è stato braccato da tutte le parti, talvolta si entra troppo e questo dovrebbe essere punito. Lui non può saltare sempre tre persone, dipende anche dai compagni. Zielinski fuori dalla lista Champions? le ultime due partite non le ha giocate, si è vinto con altri giocatori. Per il futuro del Napoli abbiamo deciso che fosse meglio così“.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana