Milan-Napoli, Pioli: “Ecco dove si deciderà la partita, Maignan non perde mai”

Lorenzo Ferrai
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

La ventiquattresima giornata di Serie A concluderà la domenica con il big match di San Siro, dove il Milan ospiterà il Napoli campione d’Italia. Partenopei profondamente cambiati rispetto allo scorso anno, anche alla luce dei due cambi di allenatore. Rossoneri che hanno l’occasione di limare ulteriormente il gap che li separa dalla Juventus seconda.

Alla vigilia della gara, Stefano Pioli ha presentato l’impegno nella consueta conferenza stampa della vigilia. Il tecnico si è concentrato sui propri avversari e sui cambiamenti cha hanno coinvolto il Napoli: “Non cambiano le qualità.I numeri sono quelli offensivamente, Con Mazzarri è cambiato qualcosa tatticamente, non sappiamo se giocherà a 3 o a 4, ma dobbiamo rispettarlo. Non sono distanti dal quarto posto, hanno grande qualità e giocatori offensivi“.

Milan-Napoli, Pioli, il punto sugli infortuni: “Thiaw non convocato”

Pioli ha poi fatto il quadro sul possibile undici che scenderà in campo, pensando anche all’impegno che attende il Milan in Europa League: “Abbiamo visionato il Rennes, c’è tempo. Ora dobbiamo concentrarsi sul campionato“. La possibile chiave potrebbe essere il centrocampo: “Entrambe le squadre hanno tanti giocatori forti nell’uno contro uno che potranno essere decisivi. Dovremo essere compatti. Bennacer? Sta bene ed è disposizione per partire dal 1′“.

Nel corso del suo intervento, Pioli ha speso due parole anche sulle critiche nei confronti di Maignan: “Non ci interessano le critiche. Siamo molto autocritici, persone come Mike non perdono mai. O vincono o imparano qualcosa“. Sempre a proposito del reparto arretrato, il mister rossonero ha illustrato la situazione infortuni: “I recuperi vanno bene ma li analizzeremo in settimana. Thiaw non sarà convocato col Napoli ma tornerà in Europa League. Kalulu e Tomori li valuteremo la settimana prossima“.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana