Milan, Pioli raggiunge Sacchi: quale futuro a fine stagione?

Francesca Rofrano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

La vittoria per 3-2 contro il Frosinone e la seguente vittoria dell’Inter sulla Juventus hanno portato il Milan di nuovo in scia scudetto, trovandosi a soli -4 punti dai bianconeri e a -8 dalla Beneamata. Stefano Pioli sta dunque recuperando terreno in questo momento della stagione, provando ad uscire da tutte quelle difficoltà presentatesi davanti e che hanno intralciato l’inizio del campionato del Diavolo.

Nella sfida contro il Napoli dell’11 febbraio, il tecnico Pioli si ritroverà a tagliare un traguardo importante per la sua avventura in rossonero, con il raggiungimento delle 220 panchine, eguagliando così Arrigo Sacchi, leggenda del calcio e del Milan. Ma per i festeggiamenti di questo tipo c’è effettivamente poco tempo e dunque ci si concentrerà direttamente sulle prossime sfide, come quella contro il Rennes in Europa League. Da questo momento in poi, il Diavolo dovrà affrontare il campionato in maniera impeccabile, per salvare anche il futuro del tecnico sulla panchina.

Milan, fiducia a Pioli: ma lo sgurdo resta al futuro

Più volte nel corso della stagione la dirigenza del Milan ha confermato la propria fiducia a Stefano Pioli in più di un’occasione, ma in vista della prossima stagione le cose potrebbero cambiare. Infatti sullo sfondo resta il nome di Antonio Conte in prima fila, così come quello di Thiago Motta e Farioli che potrebbero dare un’impronta diversa ad una squadra in crescita e destinata a continuare sulla via del successo.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana