Milan, Pioli ritrova Thiaw: il piano per il ritorno

Lorenzo Ferrai
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Dopo oltre due mesi con la totale emergenza in difesa, Stefano Pioli inizia a intravedere la luce in fondo al tunnel. Difatti, nell’allenamento di ieri, venerdì 9 febbraio, il Milan ha potuto riabbracciare Malick Thiaw, ripresentatosi in campo a 74 giorni dall’infortunio contro il Borussia Dortmund. Le condizioni del tedesco starebbero migliorando giorno dopo giorno, anche se la prospettiva di vederlo in campo contro il Napoli appare ben lontana dall’essere concreta.

Nel big match di San Siro, Pioli punterà ancora su Kjaer e Gabbia, mentre Thiaw dovrebbe tornare ufficialmente a disposizione a partire dalla prossima settimana. Lo riferisce Tuttosport. Dopodiché, sarà il tecnico rossonero a stabilire se presentarlo in campo già nei playoff di Europa League contro il Rennes o aspettare la trasferta contro il Monza. Ciò che appare chiaro è che il Milan potrà riavere il proprio difensore prima di fine febbraio.

Thiaw e una difesa da blindare

Il rientro di Thiaw è un’autentica manna dal cielo per il Milan, alle prese con la totale emergenza nel reparto arretrato che ha costretto la dirigenza ad accelerare per il ritorno di Gabbia. La presenza del centrale italiano, che ha formato la coppia centrale con Kjaer non ha dato troppe garanzie ai rossoneri, peggiore difesa delle prime 11 in Serie A. Con anche il rientro del numero 28, Pioli dovrebbe avere maggiori garanzie, anche a livello di turnover, con un percorso che può solo migliorare, specie perché il Diavolo si è comunque mantenuto in scia alla Juventus.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana