Monza-Hellas Verona, Baroni in conferenza: “Chi sostituisce Suslov, Noslin titolare”

Mattia Gruppioni
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Scontro salvezza di fondamentale importanza per l’Hellas Verona di Marco Baroni, che ha presentato la sfida contro il Monza di domenica 11 febbraio in conferenza stampa. L’allenatore della formazione scaligera ha avvertito i propri uomini circa le difficoltà imposte dalla sfida dell’U-Power Stadium, con la squadra di Raffaele Palladino descritta in questo modo: “La nostra partita sarà certamente complicata, ma dovremo fare la nostra parte. Il Monza ha un organico ed una classifica che gli permettono di fare il calcio più quotato per le loro possibilità: saranno certamente più leggeri di noi”.

Proseguendo poi nel proprio intervento in conferenza stampa all’antivigilia di Monza-Hellas Verona, l’allenatore Marco Baroni ha sottolineato come i nuovi acquisti provenienti dalla sessione invernale si stiano insediando al meglio in casa gialloblù. Queste le sue parole: “Per fare punti dobbiamo fare molto di più, non solo un buon primo tempo come a Napoli e poi il nulla. Vinagre viene dalla Championship che può essere considerato un campionato paritetico alla Serie A, ma in generale tutti stanno ambientandosi al meglio nell’Hellas Verona”.

Baroni, Verona
Baroni, Verona @livephotosport

Monza-Hellas Verona, Baroni: “Suslov piacevole sorpresa”

Avviandosi poi verso la conclusione della propria conferenza stampa di presentazione di Monza-Hellas Verona, l’allenatore del club veneto ha poi chiosato su un paio di singoli: da un lato Suslov, definito da Baroni come “piacevole sorpresa di questa stagione. La sua assenza si farà sentire ma siamo certi ci darà grande mano nel proseguimento del campionato. Dimostra sempre atteggiamento positivo e ferocia in allenamento”, mentre dall’altro ecco l’elogio anche al nuovo innesto Noslin: “Già partito titolare due volte e ben impressionato, sarà probabilmente confermato anche a Monza”.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana