Napoli, Mazzarri prova l’anti-Milan: allarme Politano, Simeone scalpita

Mattia Gruppioni
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Tegola di giornata di non poco conto per il Napoli di Walter Mazzarri, che in seguito alla conferenza stampa indetta dal presidente Aurelio De Laurentiis è sceso in campo all’SSCN Konami Training Center per continuare a preparare la sfida contro il Milan di domenica 11 febbraio alle ore 20:45. Chi ha lavorato a parte ed è quindi da considerare in dubbio per la trasferta di San Siro risponde infatti al nome di Matteo Politano, che come riportato da comunicato ufficiale del club al termine della seduta non ha presenziato regolarmente col resto dei compagni nelle esercitazioni proposte da Mazzarri.

Assieme al numero 21 ha svolto tutto l’allenamento in maniera differenziata anche Piotr Zielinski, che non ha superato quindi l’affaticamento muscolare che lo aveva costretto già alla tribuna in occasione della sfida casalinga contro l’Hellas Verona: in pre-accordo con l’Inter per la prossima estate, il centrocampista polacco avrebbe comunque poche chance di partire dall’inizio contro il Milan. Infine, racconta il Napoli tramite report ufficiale sul proprio sito, passi avanti per Meret ed Olivera: l’estremo difensore ed il terzino mancino si sono allenati parzialmente in gruppo e provano a strappare una convocazione last minute.

Walter Mazzarri, Napoli @livephotosport
Walter Mazzarri, Napoli @livephotosport

Napoli, Mazzarri prepara il Milan: dubbio Politano

Continua dunque la preparazione di Milan-Napoli per la compagine partenopea allenata da Walter Mazzarri, che confida nel riproporre il 3-4-2-1 che tanta mole di gioco e pericolosità offensiva ha creato contro l’Hellas Verona. Chiaro che a questo punto della settimana molte delle scelte risultano essere insicure ed in bilico, ma l’attenzione è riposta soprattutto sulle condizioni di Matteo Politano: qualora l’italiano non dovesse farcela, pronto Ngonge sul centro-destra della trequarti, mentre Simeone sembra essere ancora una volta avanti a Raspadori per il ruolo di prima punta.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana