Roma a metà, l’Inter doma Lukaku: ma De Rossi ha cambiato mentalità

Lorenzo Zucchiatti
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Ci aveva legittimamente creduto all’impresa l’Olimpico, ma una Roma a metà non basta. L’Inter vince 2-4 e consolida il primato, mentre i giallorossi si mangiano le mani per una gara giocata bene e con intelligenza nel primo tempo, ma con troppi errori nel secondo. Ancora una volta Acerbi doma Lukaku, deludente come spesso gli capita nei big match e bersagliato ora dalla tifoseria. Occasione persa per i capitolini, ma ciò che è evidente è come De Rossi abbia cambiato la mentalità della squadra, o stia comunque lavorando per farlo.

Cara Roma, step by step: alla lunga il gioco paga

Sconfitta sia all’andata che al ritorno per la Roma con l’Inter, ma due partite profondamente diverse. Dall’1-0 subito da Thuram a 10′ dalla fine al pirotecnico 2-4. Di fronte a ciò ognuno avrà la sua opinione, da chi sposerebbe la scelta di Mourinho, fatta di sola difesa in cerca del pareggio, e chi quella di De Rossi, più propositiva. La mentalità diversa portata dall’ex capitano dei giallorossi è qualcosa di nuovo che i giocatori stanno recependo bene, tant’è che nel primo tempo a squadra era meritatamente in vantaggio. La maturazione passa anche da gare come quella di ieri, ma step by step il gioco paga sempre sulla lunga distanza.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana