Roma, dati horror sui big match: De Rossi studia le soluzioni

Lorenzo Zucchiatti
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Tanta curiosità intorno all’ambiente Roma per vedere come verrà assimilata dal gruppo la prima sconfitta dell’era De Rossi. Dopo 3 vittorie di fila, il primo appuntamento di un certo spessore non va a buon fine per i giallorossi, anche se il precorso di crescita sembra andare nella direzione giusta. A dirlo è un primo tempo giocato con grande intelligenza ed intensità, che aveva messo in difficoltà l’Inter come pochi altri quest’anno, anche se la sconfitta certifica i dati horror della Roma sui big match.

Un vero e proprio tabù che, nonostante gli avvicendamenti in panchina, fatica ad essere scalfito: nelle ultime 5 stagioni, segnala Il Romanista, la media punti della Roma negli scontri diretti è di 0,81 per gara; un numero decisamente all’armante per chi punta alla qualificazione alla prossima Champions League. Nel proseguo della stagione urge una cambio di passo in tali sfide, soprattutto da giocatori come Lukaku e Dybala, decisamente sotto tono sabato sera. Dal canto suo, De Rossi studia le soluzioni per cambiare tale trend, a partire da una difesa rivedibile, non solo contro l’Inter.

Difesa fragile: De Rossi attende N’Dicka e Smalling

Se l’attacco giallorosso gira a regime piuttosto alto, con 12 gol siglati in 4 gare, la retroguardia di De Rossi è apparsa tutto meno che perfetta. Tolto il 4-0 al Cagliari, con l’Inter sono arrivati errori piuttosto banali, contro un avversario che, chiaramente, ha punito più volte tali distrazioni. Defaillances che la Roma aveva avuto anche contro Verona e Salernitana, riuscendo in quei casi, con molta fatica, a portare comunque a casa la vittoria. I giallorossi attendono in campo N’Dicka, pronto a tornare nella capitale da fresco vincitore della Coppa d’Africa, e Smalling, sempre più vicino al recupero. Due “acquisti” troppo importanti per De Rossi.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana