Roma, De Rossi studia la mossa anti-Inter: Calhanoglu rebus da risolvere

Riccardo Siciliano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

La Roma misurerà le proprie ambizioni nel big match contro l’Inter dello stadio Olimpico, in programma domani, sabato 10 febbraio, alle 18:00. I giallorossi hanno vinto le ultime tre partite con Verona, Salernitana e Cagliari, sono saliti in quinta posizione ad un solo punto dall’Atalanta, ma dovranno adesso misurarsi contro la squadra numero uno d’Italia.

Sarà un match di vitale importanza per De Rossi, che probabilmente si gioca un pezzo del suo futuro sulla panchina della Roma. Il tecnico ha stravolto lo stile di gioco dei giallorossa, passati dall’essere una squadra abituata al duello individuale e all’aggressività ad una di palleggio, con un proposta di gioco improntata all’attacco. Contro l’Inter servirà però una prestazione ben più convincete per portare a casa un risultato positivo.

Bove mossa a sorpresa

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, De Rossi starebbe pensando all’inserimento di Bove dal 1′, partito dalla panchina contro il Cagliari. A farne le spese potrebbe essere Stephan El Shaarawy, con lo spostamento di Lorenzo Pellegrini in una zona più avanzata.

Bove potrebbe così mettersi sulle tracce di Nicolò Barella, ma non è da escludere anche una marcatura stretta su Calhanoglu, il cervello della squadra di Simone Inzaghi, ad inizio azione. In questo modo, ci sarebbero meno compiti difensivi anche per Paulo Dybala, che dovrà essere al 100% per la fase di rifinitura offensiva.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana