Roma, Smalling abbandona l’allenamento: De Rossi trema

Lorenzo Zucchiatti
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

È tornata ad allenarsi nella giornata di ieri la Roma, intenta ad archiviare la sconfitta interna contro l’Inter e focalizzarsi sull’andata del preliminare di Europa League contro il Feyenoord. Un’altra via per i giallorossi di ambire alla prossima Champions League, in una doppia sfida dai recenti ricorsi storici. Trema però De Rossi per una notizia che potrebbe sapere di beffa per lui e per tutti i tifosi: Chris Smalling abbandona l’allenamento dopo averne svolto solo metà con la squadra, ovvero il torello, la parte atletica e qualche esercizio tattico.

Come riportato dal Corriere dello Sport, che auspica aggiornamenti nelle prossime ore su tale novità, si tratterebbe di una scelta dello stesso giocatore, e non è dato ancora sapere se per una ricaduta rispetto ai guai fisici di questi mesi o se per precauzione visto il lungo periodo di stop e il campo reso pesante dalla forte pioggia abbattutasi su Roma in questi giorni. Fatto sta che la convocazione di Smalling almeno per la panchina potrebbe slittare ancora, in quello che è diventato un autentico calvario.

Verso il Feyenoord: rientra Llorente, dubbio Cristante

Se dunque ci vorrà ancora pazienza per Smalling, il resto della squadra è tornata a lavoro verso il Feyenoord, con un paio di nodi da sciogliere in vista del match d’andata: rientra Diego Llorente dopo la precauzionale panchina contro l’Inter, necessaria dopo i tanti impegni a cui è stato chiamato in questa stagione. Il dubbio invece riguarda Bryan Cristante, ancora alle prese con un fastidio alla schiena che si porta dietro da tempo e che potrebbe costringere De Rossi a prendere in considerazione il riposo in Europa League per non rischiare ulteriormente.

In questo articolo si parla di: