Tiago Pinto si congeda dalla Roma: “Squadra più forte rispetto al passato”

Riccardo Siciliano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Oggi, domenica 4 febbraio, termina il mandato di Tiago Pinto come general manager della Roma. Nonostante la naturale scadenza dell’accordo fissata al prossimo 30 giugno, il dirigente portoghese e la società hanno concordato per l’addio anticipato alla chiusura della finestra invernale di calciomercato.

L’ultimo acquisto di Pinto rimane dunque Tommaso Baldanzi, arrivato a titolo definitivo dell’Empoli per 10 milioni di euro più 5 di bonus. Un importante colpo in prospettiva per la Roma, che ha aggiunto nelle sue file anche Angelino come terzino sinistro.

Le parole di Tiago Pinto

Tramite il suo profilo Instagram, Tiago Pinto ha pubblicato una lettera d’addio alla Roma: “Vi auguro il meglio: non posso ringraziarvi abbastanza per questa straordinaria esperienza vissuta insieme, durante la quale mi sono impegnato al massimo per cercare di portarvi dove meritate, al vertice, in una posizione che fosse all’altezza della vostra grandezza come Club e come città“.

Conserverò sempre dentro di me il vostro sostegno, la vostra passione e i vostri cuori romanisti, che mi hanno conquistato all’Olimpico o in ogni momento in cui ci siamo incrociato in una delle vostre magnifiche strade“.

Ho sempre creduto nel progetto e ritengo di lasciare una Roma migliore rispetto a quella che trovai al mio arrivo. Abbiamo vissuto momenti gloriosi, abbiamo superato giorni difficili e, ora, che il mio tempo qui è arrivato al termine, posso solo esprimere la mia gratitudine verso tutti coloro che mio hanno sostenuto fin dall’inizio. A tutti i tifosi e agli amici romanisti, a tutti coloro che continuano a portare con orgoglio questa meravigliosa maglia, a tutti gli staff e ai dipendenti del Club, ai giocatori, a DDE…il futuro è vostro! Daje Roma, sempre!”

In questo articolo si parla di: