Udinese, scoglio Juventus: Cioffi contro la maledizione Stadium

Lorenzo Ferrai
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Sono passati più di otto anni da quell’incredibile successo dell’Udinese, quando la Juventus di Allegri, reduce dal quarto Scudetto di fila, nonché vicecampione d’Europa, si arrese alla rete di Cyril Thereau, che ammutolì lo Stadium, portando tre punti storici a Udine. Era il 23 agosto 2015 e da lì in poi, la Torino bianconera è rimasta un tabù per i friulani, che hanno totalizzato 7 sconfitte in altrettante trasferte. Lo score recita solamente quattro gol messi a segno e ben 18 subiti.

Un Allianz Stadium indigesto per l’Udinese, che si recherà nella tana della seconda in classifica, lunedì 12 febbraio per il Monday night della 24ª giornata di Serie A. Gabriele Cioffi sfiderà una Juventus ferita, ancora scottata dalla delusione patita nel Derby d’Italia, a seguito della quale la Vecchia Signora è scivolata a -4 punti dall’Inter, compromettendo le proprie ambizioni in ottica Scudetto.

Udinese a caccia dell’impresa

Dati preoccupanti in casa Udinese, anche per ciò che riguarda la produzione offensiva, con zero reti messe a segno negli ultimi 180′ di campionato. Cioffi non vince da cinque partite e cerca l’impresa anche per allontanarsi dalla zona retrocessione, attualmente distante un solo punto. Allianz Stadium che si preannuncia bollente, anche la pressione sarà tutta dalla parte della Juventus. Dal canto loro, i friulani sanno di non avere molto margine d’errore e potranno sfruttare il momento.

In questo articolo si parla di: