💪 “Stiamo lavorando per il trasferimento”, l’intermediario rivela il futuro di Ismajli

L'intermediario Serxhio Mezi ha parlato di un'importante operazione di mercato che riguarda il futuro del suo assistito Ardian Ismajli

Redazione
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

Mentre la stagione di Serie A si avvia verso la conclusione, alcuni giocatori iniziano a pensare al proprio futuro, a prescindere da quello che sarà il risultato raggiunto con la propria squadra attuale. L’Empoli, ad esempio, non ha ancora la certezza matematica per ritenersi salva e Davide Nicola richiederà uno sforzo in più ai propri uomini per riuscire a conquistarla.

- Pubblicità -

Ardian Ismajli è uno dei giocatori principali della formazione toscana, difensore che si è spesso distinto anche per la buona propensione alla fase di costruzione.

Nel corso di un’intervista a 1 Station Radio, Serxhio Mezi, parte dell’entourage del calciatore albanese ha parlato del suo futuro: “Stiamo lavorando all’operazione con il Napoli. Ismajli l’ha preferita a Genoa e Sassuolo, altre squadre interessate. Ci stiamo lavorando dalla sessione invernale di calciomercato“.

Ismajli verso il Napoli

Mezi ha poi continuato il suo intervento spiegando la sua posizione nella trattativa tra Empoli e Napoli per il passaggio di Ismajli: “Non sono l’agente di Ismajli, ma un intermediario che sta lavorando all’operazione per il trasferimento del calciatore. Tra poche ore sapremo se ci saranno altri incontri per portare avanti i discorsi”.

Poi continua: “Non posso parlare delle cifre dell’operazione perché stiamo ancora negoziando. Stiamo lavorando per far sì che tutti siano felici. Conosco Meluso e lui portò Ismajli allo Spezia. Piacerebbe a tutti gli allenatori; può giocare in qualsiasi modulo, anche davanti alla difesa. Al Napoli potrebbe giocare con Rrahmani.

Prima di concludere l’intervista, l’intermediario della trattativa ha parlato anche del futuro del Napoli: “Il prossimo allenatore del Napoli dovrebbe prediligere la difesa a tre ed è un nome molto conosciuto. Ismajli ha giocato in una difesa a tre e per questo sarebbe adatto. Antonio Conte? Non possiamo dirlo”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -