Addio ad Artur Jorge: la leggenda del Porto si spegne a 78 anni

Redazione
2 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Mondo del calcio in lutto per la scomparsa di Artur Jorge. L’ex allenatore si è spento all’età di 78 anni, dopo una lunga malattia, come riferito dai media lusitani. Leggenda del calcio portoghese, è stato un attaccante prolifico con la maglia del Benfica. In qualità di allenatore, ha guidato il Porto alla conquista della prima Coppa dei Campioni nella storia dei Dragoes, nel 1987, vinta per 2-1 in finale contro il Bayern Monaco.

Dal Benfica al Porto

Nato il 13 febbraio 1946, Artur Jorge si è affermato in qualità di attaccante del Benfica, in cui ha militato dal 1969 al 1975. Con le Aguias, il portoghese ha realizzato 78 gol in 95 presenze, oltre alla vittoria di 4 campionati e due Coppe di Portogallo. Terminata l’avventura in campo, Jorge ha trovato fortuna come allenatore del Porto durante gli anni ’80. Il palmares recita tre campionati nazionali, una coppa nazionale e una Supercoppa, più la su citata Coppa dei Campioni 1986/87.

Oltre al messaggio di cordoglio da parte del Porto, l’ex tecnico è stato ricordato anche dalla famiglia. Nel comunicato si legge: “È con profonda tristezza che la famiglia di Artur Jorge Braga de Melo Teixeira ne annuncia la sua scomparsa, questa mattina, a Lisbona, dopo una lunga malattia. È morto serenamente, circondato dai suoi familiari più stretti“.

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P