Atalanta-Bayer Leverkusen, Djimsiti: “Non ci sono favoriti”

Beran Djimsiti, centrale dell'Atalanta, ha affiancato Gian Piero Gasperini nella conferenza stampa alla vigilia della finale di Europa League

A cura di Riccardo Siciliano News
- Pubblicità -

Beran Djimsiti è uno dei calciatori scelti dall’Atalanta per affiancare Gasperini in conferenza stampa alla vigilia della gara con il Bayer Leverkusen. Queste le sue parole: “Come si ferma il Leverkusen? Con tutta la squadra, queste è la nostra filosofia. Sarà importante stare uniti, difendere bene in campo. L’importanza della partita? Adesso me ne sto rendendo contro, entrando allo stadio e vedendo tanti giornalisti. Non c’era tempo di pensare al futuro perché avevamo tante partite”.

Al centrale è stato chiesto se la Dea parte sfavorita: “Domani non penso ci siano favoriti, pensiamo a noi stesso. La voglia di essere i primi a batterli può essere una spinta per noi. Ci proveremo. La strada del mister è quella di rendere i giocatori sempre più forti possibile. In tutti questi anni anche l’esperienza fa il suo, questa è una consapevolezza molto importante, di essere noi in Europa”.

Infine, Djimsiti ha parlato della sua crescita a livello personale: “Sono maturati in tante cose, con tutti questi anni di esperienza con l’Atalanta, abbiamo la consapevolezza di essere competitivi. Non mi sono messo limiti di miglioramento, penso sia andata bene e come squadre non c’è fine. Si può sempre migliore”.

Lettura: Atalanta-Bayer Leverkusen, Djimsiti: “Non ci sono favoriti”
P