📚 Atalanta al test Champions: ottimismo per Koopmeiners

L'Atalanta si prepara per lo scontro diretto in ottica Champions di sabato contro il Napoli: filtra ottimismo sull'utilizzo di Koopmeiners

Riccardo Siciliano
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

La 30ª giornata di Serie A si aprirà con l’anticipo delle 12:30 di sabato 30 marzo tra Napoli e Atalanta allo stadio Maradona. Scontro diretto cruciale in ottica Champions League, con le due formazioni che sono all’inseguimento di Bologna e Roma, che attualmente occupano gli ultimi due slot disponibili per accedere alla massima competizione europea.

- Pubblicità -

L’Atalanta occupa la sesta posizione in classifica ed ha un vantaggio di due punti sul Napoli, che ha però disputato una partita in più. Per la Dea si aprirà un vero e proprio tour de force, che vedrà impegnata la squadra di Gasperini tra campionato, Coppa Italia (nella doppia semifinale con la Fiorentina) e Europa League (quarti di finale contro il Liverpool).

Le condizioni di Koopmeiners

Gli scorsi giorni l’Atalanta ha scongiurato un infortunio serio per Koopmeiners, tornato acciaccato dal ritiro della nazionale olandese. Gli esami strumentali hanno evidenziato postumi traumatico-distrattivi all’inserzione prossimale del polpaccio sinistro, con condizioni da rivalutare giorno per giorno.

Nella seduta odierna il centrocampista olandese ha svolto una parte di allenamento personalizzato e un’altra con i compagni. Da Bergamo filtra ottimismo riguardo un suo utilizzo dal primo minuto contro il Napoli, altrimenti potrà essere una risorsa importante a gara in corso per Gasperini.

Terapie e lavoro individuale per Charles De Ketelaere, che non prenderà parte al big match di sabato. Per il fantasista belga un problema muscolare all’adduttore sinistro rimediato nel ritiro della nazionale. Non sono chiari i tempi di recupero, con lo staff medico della Dea che dovrà monitorare la sua evoluzione clinica giornalmente.

- Pubblicità -