Atalanta, il Liverpool fa sul serio per Koopmeiners: la richiesta della Dea

In attesa della finale di stasera, l'Atalanta fissa il prezzo per il cartellino di Koopmeiners: la Juventus punta fortemente sull'olandese, ma attenzione al Liverpool

Marco Gioviale
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

La finale di stasera 15 maggio, quella tra Atalanta e Juventus, potrebbe essere una sorta di “ritorno al futuro” per Teun Koopmeiners. Nelle ultime ore infatti, la Juventus sembra aver avviato i contatti con l’entourage dell’olandese per valutare la fattibilità dell’operazione. Da capire però le richieste del club bergamasco, che dopo due stagioni super del classe 1998, di certo non lascerà margini di sconto alle squadre interessate. Tra tutte, quella più temeraria e vogliosa di portarsi a casa Koopmeiners, sembra essere il Liverpool.

Dalla prossima stagione, con l’addio di Klopp, i Reds vivranno una vera e propria rivoluzione con un progetto tecnico che, sotto la guida di Arne Slot, ripartirà da zero. Poche certezze dalle parti della Mersey, con Momo Salah sempre più attratto dal campionato arabo e molti altri senatori sul piede di partenza. Per questo motivo, il nome di Teun Koopmeiners al Liverppol potrebbe essere uno di quelli da cui far ripartire un ciclo vincente. L’Atalanta chiede però 60 milioni come cifra minima per lasciar partire l’olandese: soldi che i Reds spenderebbero ben volentieri pur di accasarsi un giocatore del suo calibro.

Lettura: Atalanta, il Liverpool fa sul serio per Koopmeiners: la richiesta della Dea

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P