Bologna-Verona, probabili formazioni: due dubbi per Motta, Swiderski dal 1′?

Lorenzo Zucchiatti
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

In attesa di scoprire l’esito di Torino-Lazio, recupero della 21ª giornata di Serie A, c’è un 26° turno che aspetta pazientemente il suo turno di andare in scena. Ad aprire il sipario, venerdì 23 febbraio alle 20:45, un Bologna-Verona estremamente importante per obbiettivi diversi. La squadra di Thiago Motta sogna l’Europa che conta e vuole continuare a fare del Dall’Ara il proprio fortino inespugnabile (32 punti in casa sui 45 totali). Scaligeri in zona retrocessione ma più vivi che mai, desiderosi di tentare l’impresa contro i rossoblù.

- Pubblicità -

Formazioni ben rodate, ma qualche ballottaggio c’è. Due dubbi per i felsinei, uno in difesa e uno a centrocampo: Calafiori è in vantaggio, ma le quotazione di Lukumi sono in risalita, mentre Fabbian, che ha convinto Thiago Motta ultimamente, dovrebbe prendersi la maglia da titolare a discapito di Aebischer. Sull’altra sponda, Baroni orientato a confermare l’11 che ha pareggiato con la Juventus, ma occhio a Swiderski. La punta ex Charlotte reclama spazio e, dovesse giocare dal 1′, costringerebbe alla panchina Dani Silva, con Folorunsho in mediana e Noslin sull’esterno. Di seguito le probabili formazioni di Bologna-Verona.

Bologna-Verona, probabili formazioni

BOLOGNA (4-1-4-1): Skorupski; Posch, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Freuler; Orsolini, Fabbian, Ferguson, Saelemaekers; Zirkzee. Allenatore: Thiago Motta

VERONA (4-2-3-1): Montipò; Tchatchouna, Magnani, Dawidowicz, Cabal; Dani Silva, Duda; Suslov, Folorunsho, Lazovic; Noslin. Allenatore: Baroni

- Pubblicità -