Brahim Diaz sceglie il Marocco, addio alla Spagna vicino: i motivi

Lorenzo Zucchiatti
2 Minuti di lettura
- Pubblicità -

La preoccupazione per l’infortunio di Bellingham, prossimo al ritorno, è stata immediatamente dissipata in casa Real Madrid grazie ad un Brahim Diaz che ha dimostrato di starci come il cacio sui maccheroni nei Blancos. Prestazioni di livello assoluto che avranno fatto scendere una lacrimuccia ai tifosi del Milan, ma non siamo qui a tessere le lodi dell’ex rossonero. La notizia riportata da As secondo cui il natio di Malaga sarebbe in procinto di scegliere il Marocco come Nazionale sta prendendo piede, con un inevitabile e conseguente addio alla Spagna.

Brahim non aspetta, documenti pronti con il Marocco: Regragui determinante

Che la Roja fosse il sogno del giocatore è cosa nota è abbastanza ovvia, ma fino ad adesso solo una partita per l’ex Milan, in un’amichevole contro la Lituania (in cui ha segnato). Cosa non sufficiente a blindarlo, in quanto, avendo il doppio passaporto ma non avendo fatto almeno 3 presenze con la Spagna, al classe 99′ è concesso di cambiare paese di rappresentanza. Brahim Diaz non aspetta più il ct De la Fuente, con i documenti con il Marocco pronti per essere firmati. Si profila dunque un futuro roseo con la nazionale nordafricana per il numero 21 del Real Madrid, con il ct Reguagi determinante grazie alla sua opera di convincimento.

Lettura: Brahim Diaz sceglie il Marocco, addio alla Spagna vicino: i motivi
P