Como, rebus Sinigaglia per l’inizio del campionato: opzione Bentegodi

I lavori del Sinigaglia essere completati dopo l'inizio del campionato 2024-2025: il Como potrebbe disputare al Bentegodi le prime partite casalinghe della prossima stagione

A cura di Riccardo Siciliano News
- Pubblicità -

Il Como ancora non sa dove disputerà le prime partite casalinghe in Serie A nella prossima stagione. Infatti, lo stadio Sinigaglia non rispetta le norme infrastrutturali previste della FIGC per il massimo campionato italiano: lo stadio dei lariani conta una capienza di 7.500 posti a fronte di un minimo previsto di 12.000, dettato soprattutto dall’inagibilità di buona parte del settore distinti. Il club si è attrezzato per i lavori di adeguamento, che potrebbero però essere completati dopo l’inizio della stagione 2024-2025.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’obiettivo è ottenere attraverso l’indicazione di un impianto alternativo, la deroga che abbassa per un anno il limite a 10.500 posti. Il Como avrebbe trovato nel Bentegodi di Verona l’opzione più percorribile. Intanto, la proprietà è già al lavoro per la presentazione di un nuovo progetto che potrà regalare alla città una struttura moderna e vivibile durante la settimana.

Lettura: Como, rebus Sinigaglia per l’inizio del campionato: opzione Bentegodi
P