Il Como centra la Serie A, Fabregas alla squadra: “Complimenti, adesso tutti a Ibiza”

Il Como ha strappato la promozione diretta in Serie A, dove farà ritorno nella prossima stagione dopo 21 anni: il discorso di Cesc Fabregas alla squadra dopo la partita con il Cosenza

Francesco Mazza
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Grazie al pareggio per 1-1 contro il Cosenza ed alla contemporanea sconfitta del Venezia sul campo dello Spezia, il Como ha ottenuto la promozione in Serie A. I lombardi torneranno così nella massima categoria dopo ben 21 anni, a seguito di una stagione di altissimo livello, in cui ha saputo sorprendere e mantenere una grande costanza di rendimento.

Tra gli uomini simbolo non potrebbe essere Cesc Fabregas, che dalla prossima stagione dovrebbe sedere stabilmente in panchina. Lo spagnolo, al termine del match contro il Cosenza, ha tenuto un discorso nello spogliatoio: Prima di tutto complimenti perché abbiamo fatto una stagione veramente da campioni. Lo so che non abbiamo finito nella maniera che avremmo voluto, vincendo anche l’ultima partita”.

Fabregas ha poi concluso: “Però, una cosa che volevo dire prima di andare ad abbracciare i tifosi: grazie. Però prendete forza, perché quest’anno non è niente. È solo il riscaldamento: l’anno prossimo, più efficienza, più lavoro. E poi come ho promesso che vi pagavo il viaggio: tutti a Ibiza“.

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P