Dal Mondiale col Marocco al declino: Ilias Chair condannato al carcere

Redazione
2 lettura minima

La carriera di Ilias Chair sembrava destinata ad avere un’impennata dopo quanto fatto vedere con la maglia del QPR, che lo aveva portato a conquistarsi la chiamata per i Mondiali del 2022. A poco più di un anno di distanza, il classe 1997 ha visto completamente ribaltarsi la propria vita, condannato ad un anno di carcere per un fatto risalente al 2020.

- Pubblicità -

L’ex promessa del calcio marocchino avrebbe infatti colpito con una pietra un camionista, causandogli grossi problemi al cranio. Per questo motivo il tribunale di Anversa lo ha condannato per aggressione e sarà costretto a scontare un anno di reclusione.

La ricostruzione dei fatti

Come detto, stando a quanto riportato dall’Equipe, i fatti risalirebbero a ben quattro anni fa, quando Chair era in Francia insieme ad fratello ed alcuni amici per una gita in Kayak. I motivi che hanno portato il marocchino a scagliare una pietra contro un camionista sarebbero dovuti ad una rissa, scaturita a causa di una donna che avrebbe tentato di salire sul mezzo che trasportava il giocatore e la sua compagnia. L’uomo colpito dal classe ’97 sarebbe ancora in convalescenza a causa dei danni dovuti alla frattura cranica subita in seguito al lancio del masso.

Seguici sui nostri canali

- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

Ronaldo segna ancora e il Vicenza si conferma, obiettivo Serie B

Dopo la vittoria contro il Trento, il coach del Vicenza Stefano Vecchi ha commentato durante la conferenza stampa: "Abbiamo avuto una buona opportunità con Ferrari già nei primi minuti, ma…

❓ Monza-Atalanta, i convocati di Gasperini: la decisione su Scalvini

Big match da Europa quello che questa sera, domenica 21 aprile, metterà di fronte Monza e Atalanta, in campo alle 20:45. Teatro della contesa sarà l'U-Power Stadium, in cui i…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

Il “Caso Calvi” fa paura, alla Roma di De Rossi, no!

Sembrava incredibile dover raccontare una sfida europea senza considerare che in Italia si affrontavano due top club come Roma e Milan, eppure possiamo provare a descrivere l'impresa giallorossa con una…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

💡 Inter, fra Scudetto e mercato: Inzaghi ha le idee chiare

Match point per l'Inter, pronta ad affrontare il Milan in un Derby della Madonnina che potrebbe definitivamente chiudere il discorso Scudetto in maniera aritmetica. Con una vittoria infatti, i nerazzurri…

Mantova, Possanzini e la mancanza di grinta: “Ci manca un po’ di quel pepe al c**o”

Il tecnico del Mantova, Davide Possanzini, ha espresso la sua delusione dopo la terza sconfitta consecutiva. Nonostante il raggiungimento della promozione in Serie B, Possanzini ha sottolineato la necessità di…