Caso de Ligt, furia Bayern Monaco: Marciniak sotto accusa

A seguito di Real Madrid-Bayern Monaco, i giornali tedeschi si sono scagliati contro Marciniak, imputato di aver annullato troppo frettolosamente il gol di de Ligt, che avrebbe condotto la gara ai supplementari

Lorenzo Ferrai
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Dopo 180′ accesissimi, il Bayern Monaco crolla al Bernabeu e saluta la Champions League. I bavaresi hanno subito il ribaltone del Real Madrid, avvenuto nei minuti finali, quando la finale di Wembley sembrava a un passo. I tedeschi hanno messo sotto accusa l’arbitro Szymon Marciniak, reo di aver fischiato troppo frettolosamente il fuorigioco segnalato appena prima del gol di de Ligt, che avrebbe condotto la sfida ai supplementari.

I giornali teutonici si sono scagliati contro il direttore di gara polacco, etichettando la partita come sconfitta imbarazzante, specchio di una stagione deludente, in cui il Bayern Monaco ha chiuso senza trofei per la prima volta dal 2011/12. La Bild ha gridato allo scandalo dopo la decisione di Marciniak che, di fatto ha condannato i bavaresi all’eliminazione.

Lettura: Caso de Ligt, furia Bayern Monaco: Marciniak sotto accusa
P